Sabato, 25 Settembre 2021
Blog

Registro dei tumori, De Luca (M5S): “Ora recuperare attività persa”

Il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle dopo l’accordo tra Regione e Università: “Inerzia da parte della giunta, si poteva fare prima”

Thomas De Luca, consigliere regionale M5s

Dopo ben 18 mesi da quando avevamo denunciato lo smantellamento del registro tumori in Umbria a seguito del mancato rinnovo della convenzione con l'Università degli Studi di Perugia da parte dell'attuale giunta regionale ci troviamo ancora oggi a dover ascoltare chiacchiere e propaganda. Promesse fatte e puntualmente disattese da quando nel febbraio 2020, e poi ancora nel giugno 2020 l'assessore Coletto aveva dato per imminente la nuova convenzione e poi ancora una volta incalzato dalle minoranze a settembre 2020 aveva nuovamente annunciato la ripresa delle attività nel giro di 15 giorni. Annunci caduti nel vuoto nonostante i titoli sui giornali, i proclami e i selfie a cui siamo costretti ad assistere ancora oggi. Per l'ennesima volta leggiamo di un accordo che farà ripartire l'attività del registro tumori entro pochi giorni. Un atto che sarebbe stato possibile realizzare in tempi brevissimi, ma che arriva dopo diciotto mesi di un incalzante pressing da parte delle minoranze. A causa di tale inerzia da parte della giunta regionale il  Registro tumori umbro di popolazione presenta oggi un buco che lascia scoperti cinque anni di raccolta dati.

Una mancanza che ha impedito l'aggiornamento dello studio Sentieri, ma non solo, perché oltre a tutta la parte relativa al monitoraggio e alla sorveglianza delle patologie oncologiche i dati dei registri tumori forniscono indicazioni utili alla programmazione sanitaria, alla valutazione di efficacia delle misure di prevenzione, e alla valutazione su accesso, qualità e appropriatezza delle cure. È necessario che l'attività riparta al più presto e riservandoci di visionare i termini dell'accordo annunciato con l’Università degli Studi di Perugia chiediamo che vengano messe a disposizione risorse aggiuntive rispetto a quanto previsto a regime per consentire di recuperare entro il più breve tempo possibile i dati e l'attività perso in questo anno e mezzo di false promesse e sterile propaganda sulla pelle degli umbri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Registro dei tumori, De Luca (M5S): “Ora recuperare attività persa”

TerniToday è in caricamento