“I giorni dell’olio nuovo”, porte aperte al frantoio Bartolomei

Tre week end da oggi fino al 18 novembre a Montecchio di Orvieto tra cene, concerti e il museo dell’olio

Il mondo degli ulivi e dell’olio è fatto di cene e pranzi tipici, ma anche di concerti, spettacoli e viaggi in quad. Ad aprire le sue porte da oggi fino al 18 novembre per tre week end consecutivi è il Vecchio frantoio Bartolomei, tra i più antichi dell’Umbria, dove sarà possibile visitare anche il Museo dell’Olio.

Dopo l’anteprima di sabato 27 e domenica 28 ottobre, due giorni in cui si sono raccolte le olive e si sono seguite le fasi della spremitura per avere infine il proprio olio da degustare e da portare a casa, al frantoio di Montecchio è ora arrivato l’olio nuovo.

E per lasciarsi trasportare dal sapore di quest’ultimo e per rivivere il gusto della tradizione fra le dolci colline umbre, a pochi passi da Orvieto, tornano i giorni dedicati all’arrivo del nuovo extra vergine d’oliva.

“I giorni dell’olio nuovo” al Vecchio frantoio Bartolomei è un’iniziativa inserita all’interno del programma regionale di Frantoi Aperti e che si svolgerà in tre fine settimana di novembre (3-4, 10-11, 17-18 novembre), tra assaggi d’olio fresco, escursioni negli oliveti, raccolta delle olive, visite al frantoio in funzione e al Museo dell’olio, degustazioni tipiche, concerti, workshop, le cene del sabato sera e i pranzi della domenica ed intrattenimento vario.

Oltre alle iniziative in programma, il Frantoio è comunque aperto tutti i giorni con orario continuato (dalle 9 alle 19). Per tutto il periodo de ‘I giorni dell’olio nuovo’ sarà attiva anche un’offerta speciale sull’olio extra vergine di oliva nelle lattine da 5 lt. Ecco il programma:

1° weekend, 3-4 novembre

Un primo weekend per assaporare il freschissimo olio nuovo in compagnia di pranzi, cene ed ospiti speciali.

Sabato 3 novembre, ore 20.30: ai fornelli le mani d'oro dello Chef Daniele Guidantoni, per una “cena tipica” al Frantoio da acquolina in bocca. Durante e dopo la cena protagonista sarà la musica del musicista e polistrumentista umbro Mauro Magrini, in arte Little Blue Slim.

Domenica 4 novembre, ore 12: le specialità del Frantoio nel “Pranzo Tipico” della domenica. Nel corso del pranzo uno spettacolo di magia con gli incredibili numeri di Magic Gabriel (mentalista, prestigiatore e mago).

2° weekend, 10-11 novembre

Tarantella, pizzica e Quad nel secondo weekend. Passeggiate tra gli olivi, grande musica dal vivo, cene e pranzi tipici per gustare al meglio dell’olio nuovo.

Sabato 10 novembre: a disposizione ci saranno dei quad per una giornata di puro divertimento, per passeggiate e viaggi immersi nella meravigliosa natura che circonda i frantoio. Alle ore 20.30 la “Cena Tipica” cucinata dallo Chef Daniele Guidantoni.

Domenica 11 novembre, ore 12: il “Pranzo Tipico” del Frantoio darà un gusto unico alla domenica, armati di bruschette e olio nuovo. Sarà poi impossibile restare fermi con i canti e i balli popolari dei Mamma li Turchi per scatenarsi al ritmo dei loro tamburelli infuocati. Anche domenica tanto divertimento con i quad in giro tra gli ulivi.

3° weekend, 17-18 novembre

Nell'ultimo fine settimana ancora una full immersion tra i sapori, i profumi e i colori del Vecchio Frantoio Bartolomei.

Sabato 17 novembre, ore 20.30: un'esplosione di gusto con la cucina dello Chef Daniele Guidantoni e la sua imperdibile “Cena Tipica” al Frantoio.

Domenica 18 novembre, ore 12: il gran finale sarà con il “Pranzo Tipico” del Frantoio Bartolomei, in collaborazione con Poggiovalle Country House. Durante e dopo il pranzo ci penseranno i Carro Bestiame a far “digerire” e divertire, con il loro repertorio di brani indimenticabili tutti da cantare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento