San Valentino, Matteo Salvini: "Probabilmente una festa da abolire"

Il vicepremier e ministro degli interni su twitter lancia il suo messaggio rivolto alla festa degli innamorati

Salvini

"Un abbraccio a tutte voi Amiche, che fate vivere, sognare e crescere questa Pagina e l’Italia. San Valentino? Avete ragione voi, probabilmente sarebbe una “festa” da abolire... Vi voglio bene!". Con questo tweet Matteo Salvini ha inaugurato la sua giornata social. Sul suo profilo twitter ha infatti postato una foto che lo ritrae alla finestra ed il messaggio in allegato. A tal proposito Luca Simonetti, del Movimento 5 stelle ha osservato:"Salvini dice che sarebbe da abolire la festa di San Valentino, forse si é dimenticato che la città più grande governata da un sindaco leghista é proprio quella di San Valentino. Che piacere dire a lui: "Giù le mani dalle nostre tradizioni". Speriamo che qualche fedelissimo non traduca questo post del leader in un atto d'indirizzo, che qui non si sá mai". Anche Alessandro Gentiletti (Senso civico) si è espresso sul post del Ministro degli interno:"Ha ragione Matteo Salvini a voler abolire la festa di San Valentino. L'amore, soprattutto fra diversi come quello che celebrava il nostro patrono, non è una cosa per leghisti"

Ecco il cinguettio completo, ricco di commenti, non tutti propriamente in linea con quanto scritto dal vicepremier

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

salvini-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento