Amministrative 2021 Montecastrilli

Aquilini lancia “Civicamente per Montecastrilli”: “Partecipazione, sostenibilità e innovazione”

Il candidato sindaco presenta la sua squadra in vista delle elezioni di ottobre: “Aperti a società, volontariato e associazionismo, il nostro è progetto di cambiamento”

Partecipazione, sostenibilità e innovazione. Sono le parole d’ordine con cui Riccardo Aquilini lancia la sua candidatura a sindaco di Montecastrilli, in vista delle elezioni del 3 e 4 ottobre, presentando anche la sua squadra. 

“CivicaMente per Montecastrilli - spiega Aquilini durante la conferenza stampa organizzata sabato mattina alla sala congressi del Centro Servizi Don Antonio Serafini - è una lista civica aperta a tutte le forze politiche, sociali, civiche, del volontariato e dell’associazionismo culturale e sportivo, che intendono collaborare insieme per realizzare un progetto di cambiamento basato sulla trasparenza e il lavoro di squadra”.

“Non a caso - prosegue Aquilini - abbiamo scelto un'ape come il simbolo elettorale, segno di operosità e d’impegno, tutto rivolto a perseguire l’unico obiettivo possibile, ovvero, il bene comune. L’interesse primario del Comune di Montecastrilli deve essere quello di stimolare una rinascita che porti ad un nuovo sviluppo. L’ape simboleggia anche l’ambiente e l’agricoltura, che sono la vocazione primaria del nostro territorio. Partecipazione, sostenibilità e innovazione rappresentano i tratti fondamentali del programma di CivicaMente per Montecastrilli che è stato elaborato con l’obiettivo di rinnovare il senso di appartenenza di tutti alla comunità, per contribuire insieme ad uno sviluppo armonico ed equilibrato del territorio, facendo attenzione a valorizzare le peculiarità di Montecastrilli capoluogo, oltre a quelle di ciascuna frazione, come effetto moltiplicatore di una comunità aperta, operosa e solidale”.

I nomi Della lista fanno parte: Valentina Armadori 23 operatore sociale, studentessa; Rita Busecchini 46 dipendente, membro del direttivo della pro loco; Maurizio Carpinelli 56 impiegato presso le Fornaci Briziarelli Marscian; Marta Chianella 39 ragioniera azienda privata; Ferdinando Cimmino 55 autista e formatore presso autoscuola; Paola Fiordineve 40 resp. Affari legali e societari in azienda privata; Daniele Marchetti 47 impiegato e scrittore; Monica Petronio 50 insegnante storia e filosofia (Liceo Scientifico Donatelli Terni) e presidente regionale slow food Umbria; Daniele Ricci 37 Tecnico di laboratorio presso l’IPSIA Terni e presidente della festa del trattore; Stefano Romani 35 libero Professionista e partecipante attivo della pro loco; Giorgia Tamburini 25 consulente, studentessa e volontaria nelle varie associazioni locali; Claudio Venturi 63 artigiano e presidente dell’Avis comunale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aquilini lancia “Civicamente per Montecastrilli”: “Partecipazione, sostenibilità e innovazione”

TerniToday è in caricamento