Sabato, 25 Settembre 2021
Animali Ferentillo

Orrore a Ferentillo, due gattini uccisi dopo essere stati lanciati contro il cancello di casa di una volontaria Enpa

La denuncia dell’associazione animalista: gesto di uno spregevole vigliacco. Via alle analisi dell’istituto zooprofilattico, presentata denuncia alle forze dell’ordine

Orrore a Ferentillo dove due cuccioli di gatto sono stati uccisi dopo essere stati lanciati contro il cancello di una volontaria Enpa. A segnalare il fatto è la stessa associazione ambientalista che racconta la “brutta sorpresa” che due giorni fa “attendeva la capo nucleo delle nostre guardie zoofile. “Davanti al portone della sua abitazione – ricostruisce Enpa Terni - giacevano i corpicini di due cuccioli di gatto, uccisi in modo violento con i musetti ricoperti di sangue”.

Ovviamente, è ignoto il motivo del gesto. Ma “l’autore di una simile barbarie – attacca Enpa - non ha nulla di umano: è solo uno spregevole vigliacco che meriterebbe di pagare quanto prima per questo misfatto”.

Dopo il fatto, l’associazione ha però avviato tutte le procedure del caso. I corpi dei gattini sono stati infatti portati all’istituto zooprofilattico per determinare con certezza la causa della morte. “Anche se era evidente – dice Enpa - dalle condizioni degli animali. Sarà sporta denuncia con la speranza che le forze dell’ordine possano rintracciare il colpevole”.

“Persone che compiono gesti così crudeli – denuncia infine l’associazione - sono un pericolo per tutti, ovviamente non ci lasceremo scoraggiare e continueremo a proteggere gli animali come facciamo da 150 anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore a Ferentillo, due gattini uccisi dopo essere stati lanciati contro il cancello di casa di una volontaria Enpa

TerniToday è in caricamento