Sabato, 25 Settembre 2021
Blog

Vendita Ast, il Pd: “Bene iniziativa dei nostri parlamentari. Scandaloso silenzio di Latini”

I due segretari provinciali e comunali Dem, Bellini e Spinelli, dopo l’intervento del ministero Giorgetti in merito ai tempi della vendita di viale Brin

Fabrizio Bellini e Pierluigi Spinelli, segretari provinciale e comunale del Pd Terni 

“Finalmente il tema della cessione della Acciai Speciali Terni trova uno spazio di attenzione da parte del Governo. Merito dell’iniziativa dei deputati del Partito Democratico - tra cui l’umbro Walter Verini -  che oggi alla Camera hanno interrogato il ministro dello Sviluppo economico Giorgetti in occasione del question time. Un fatto nuovo, che insieme alle note introdotte dal ministro sulla rilevanza strategica delle acciaierie ternane con il loro indotto, rappresenta sicuramente un elemento positivo. Non possiamo, però, che esprimere perplessità per i tempi strettissimi della vendita annunciati da Giorgetti - alla luce dei quali appare ancora più importante l'iniziativa portata avanti dal Pd per accendere l'attenzione sulla questione - e per la mancanza di nuovi elementi in grado di rassicurare sul futuro di Ast rispetto a quelli già a conoscenza della comunità. Quello che continua a stupire, invece, è lo scandaloso, clamoroso e inspiegabile silenzio su un fatto così decisivo per l’economia regionale e italiana, oltre che ternana, del sindaco Latini e della giunta Tesei. Il Partito Democratico continuerà a fare quanto possibile, a livello politico e istituzionale, perché Ast continui ad essere riferimento per la siderurgia europea e perché la vendita garantisca integrità del sito e delle produzioni, mantenimento dei livelli occupazionali e qualità dell’innovazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendita Ast, il Pd: “Bene iniziativa dei nostri parlamentari. Scandaloso silenzio di Latini”

TerniToday è in caricamento