rotate-mobile
Blog Centro

Capodanno e Fontana, Brizi e Dominici: “Dal M5s solo polemiche, buio e acredine”

I capigruppo di Lega e Forza Italia contro gli interventi del Movimento Cinque Stelle: “Distruttivi su evento Rai, piazza Tacito e sull’emergenza Covid”

“Una serie di accuse infondate, lanciate solo per dimostrare che il Movimento Cinque Stelle ancora esiste.  I cinque stelle  - sostengono in una nota congiunta i capigruppo della Lega Federico Brizi e di Forza Italia Lucia Dominici - non perdono occasione per non stare in silenzio”. Il riferimento è agli interventi dei consiglieri 5stelle che in questi giorni hanno preso posizione sui temi di più stretta attualità. 

“Scegliere Ast - spiegano Brizi e Dominici - per il capodanno Rai a Terni, sito circoscritto ma comunque all'aperto,  alla luce di quanto sta accadendo per l'acuirsi dell'emergenza Covid, si è dimostrato corretto e a tutela di tutti. Quello che qualcuno considera il pericoloso mostro delle acciaierie della nostra città permetterà di far conoscere in prima serata, in una delle trasmissioni più viste dell'anno, la nostra Terni. I Cinque Stelle non so se si sono accorti che in Italia sono state vietate tutte le manifestazioni. A Bari, dove Mediaset aveva organizzato un evento di piazza, sono stati costretti a ripiegare nel teatro, luogo sicuramente suggestivo ma che, anche un bambino capirebbe, da meno garanzie dal punto di vista sanitario rispetto alla soluzione di Terni. Forse il M5s preferiva fare il capodanno Rai non a Terni? Questo lo dovranno spiegare ai cittadini e se non vorranno partecipare ce ne faremo una ragione. Dai Cinque Stelle  arrivano solo continue e stucchevoli polemiche sulla situazione sanitaria come se questa situazione ci fosse solo a Terni e in Umbria senza comprendere che è lo stesso governo di cui anche loro fanno parte che dovrebbe dare indicazioni più precise e calzanti a una pandemia che sta velocemente invadendo il Paese. Sebbene ci siano tanti contagi abbiamo notizie migliori - rispetto alle precedenti ondate - sui ricoveri ed occupazione delle terapie intensive grazie ad una campagna di vaccinazione che comunque sta dando i suoi effetti benefici. In ultimo un livore inspiegabile sulla conclusione dei lavori della fontana di Piazza Tacito. Inaugurazione sì, inaugurazione no, quando nessun amministratore ha mai parlato di inaugurazione in pompa magna”. 

“Noi più di loro - concludono Brizi e Dominici - vogliamo bene ai cittadini riattivando la fontana in maniera semplice senza clamori né richiami di popolazione. Noi riapriamo la fontana come è giusto che sia perché i cittadini hanno bisogno di vedere un po' di luce e non di essere trascinati nel baratro e nel buio come vorrebbero fare coloro che per dimostrare che esistono pensano solo a screditare il nostro lavoro. Un impegno che sta dando buoni frutti, nonostante un dissesto e una pandemia spaventosi”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno e Fontana, Brizi e Dominici: “Dal M5s solo polemiche, buio e acredine”

TerniToday è in caricamento