rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Blog

Crisi di Governo, Leonardo Grimani: “Pentastellati ai titoli di coda. Spettacolo contrario a quello di cui avrebbe bisogno il paese”

Il senatore commenta le vicissitudini della politica nazionale: “, Azione pensa di insistere con un progetto di serietà e pragmatismo per dare le risposte che il Paese si attende”

Ad un passo dalla crisi di Governo. La spallata potrebbe essere imminente dopo che, i senatori del Movimento cinque stelle, non hanno votato la fiducia sul ‘Decreto aiuti’. Le consultazioni proseguono frenetiche e la soluzione del voto anticipato non appare più così peregrina quanto distante, da un punto di vista temporale.

A commentare le ultimi vicissitudini della politica nazionale il senatore di Azione Leonardo Grimani: “Le vicende legate alla fiducia al decreto aiuti appaiono incomprensibili e per certi versi surreali. In una fase così complessa, di tutto c’è bisogno tranne che di una crisi. Il Movimento 5 Stelle, giunto ormai ai titoli di coda, pur di manifestare la propria esistenza in vita, decide di dare il benservito all’italiano più autorevole non approvando un provvedimento che redistribuisce 14 miliardi a famiglie e imprese”.

Secondo il senatore: “Lo spettacolo a cui assistiamo è il contrario di quello di cui avrebbe bisogno il paese. C’è una guerra alle porte, un’emergenza sanitaria ancora presente, una crisi energetica senza precedenti e qualcuno (Conte) pensa di giocare alla politica fai da te. In questo scenario, mi chiedo come qualcuno possa pensare ancora di costruire un campo politico con chi non ha alcun interesse ai problemi del paese ma pensa esclusivamente alla deroga per il terzo mandato o meglio a riabilitare gli oltranzisti della prima ora alla Di Battista”.

Le riflessioni di Leonardo Grimani: “Credo che questa triste giornata ci consegni l’obbligo di ricostruire un terreno sul quale condurre una battaglia con la destra di Fratelli d’Italia, unendo le energie democratiche e liberali di questo paese. Di questo abbiamo bisogno anche in Umbria, dove l’alternativa alla destra la potremo costruire con serietà soltanto mettendo alla finestra i populismi che ancora non appaiono sopiti. Nell’attesa degli scenari futuri – chiosa Grimani - Azione pensa di insistere con un progetto di serietà e pragmatismo per dare le risposte che il paese si attende”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi di Governo, Leonardo Grimani: “Pentastellati ai titoli di coda. Spettacolo contrario a quello di cui avrebbe bisogno il paese”

TerniToday è in caricamento