rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Blog

Elezioni a Terni, lettera aperta a Kenny: “Serve una svolta che permetta ai ternani di essere orgogliosi della città”

La missiva dei sostenitori della candidatura a sindaco del professore: “Possiamo ambire a diventare punto di riferimento in Italia”

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta indirizzata al professor José Maria Kenny che oggi – 11 marzo – ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco di Terni in vista del voto del prossimo maggio.

*****************

Caro professor José M. Kenny,

le scriviamo in questa fase importante per la città in cui viviamo per sostenere il suo impegno come candidato a Sindaco di Terni.

La città di Terni ha delle importanti potenzialità di sviluppo che vanno incentivate per contrastare il declino a cui stiamo assistendo in questi anni. Terni ha bisogno di una svolta che permetta ai ternani di essere orgogliosi della propria città.

Terni è situata in una posizione di grande rilevanza strategica. Si trova ad un’ora dalla Capitale, incrocia importanti direttrici di collegamento tra i due mari, rappresenta uno snodo fra tre regioni (Umbria, Lazio e Marche), ha una importante tradizione industriale che persiste nonostante le crisi che si sono succedute negli anni, possiede un notevole patrimonio turistico e culturale ed è situata nel cuore di uno dei più importanti bacini idrografici del centro Italia.

Terni e i ternani devono ambire a diventare punto di riferimento in Italia e non solo su alcuni temi fondamentali quali l’alta formazione, lo sviluppo sostenibile, la sanità pubblica di qualità, la partecipazione attiva della cittadinanza, la parità di genere e l’inclusività, così da risultare attrattiva per impostare un progetto di vita, invertendo il flusso in uscita via via crescente a cui stiamo assistendo da qualche anno a questa parte. Questo può essere ottenuto attraverso un progetto ambizioso, condiviso con la città, in cui tutte le forze attive di Terni sono protagoniste insieme all’amministrazione comunale. Per questa svolta è necessaria la partecipazione attiva di tutti i cittadini che devono tornare a credere nelle istituzioni e fare della politica il metodo partecipativo per eccellenza, coinvolgendo le generazioni più giovani nella costruzione del proprio futuro.

In questo contesto, riteniamo che una persona di caratura internazionale come lei, con esperienza sia nel mondo accademico che nella ricerca a servizio delle imprese, che ha dato a Terni un gruppo di ricerca di rilievo internazionale, con un importante trascorso in campo diplomatico quale esperto scientifico dell’ambasciata italiana in Argentina, che abita e lavora a Terni da oltre 30 anni, abbia tutte le caratteristiche per lavorare al suddetto progetto di rilancio cittadino.

Per tutte queste ragioni intendiamo manifestare il nostro sostegno alla sua candidatura.

Roberto Battiston

Luigi Nicolais

Debora Puglia

Manila Bordi

Andrea Di Schino

Luigi Torre

Grazia Moreschi

Beatrice Marconi

Giocondo Talamonti

Luciano Neri

Laura Peponi

Daniele Guerra

Valentina Cardinali

Silvia Camillucci

Gianni Di Mattia

Roberto Pileri

Massimiliano Perazzoni

Tommaso Aronica

Maurizio Natali

Marco Corradi

Adriana Lombardi

Luca Ferrucci

Mauro Donnini

Federico Bersani

Francesco Camuffo

Chiara Grazi

Roberto Petrucci

Franco Dominici

Francesca Luzi

Marco Roncaglia

Marco Rallini

Andrea Tomassi

Barbara Margheriti

Michele Gradoli

Fabio Laoreti

Luciana Leonelli

Lucilla Galeazzi

Anacletope Petigliani

Anna Rita Marchetti

Renata Micheli

Andrea Di Anselmo

Marco Ricci

Cristiano Leonardi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Terni, lettera aperta a Kenny: “Serve una svolta che permetta ai ternani di essere orgogliosi della città”

TerniToday è in caricamento