rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Blog

Frazioni di Terni: “Papigno luogo per troppo tempo dimenticato. Procedere senza indugi alla bonifica dell’area ex discarica”

L’intervento del Circolo Pd Papigno: “Si proceda al taglio della vegetazione infestante cresciuta a dismisura ed anche pericolosa”

Un monumento dedicato alla memoria di Giampaolo Spadoni, realizzato dal compianto Gianni Manzini e donato alla comunità di Papigno. Il circolo Pd della frazione menzionata chiede un intervento di bonifica dell’area della ex discarica, all’interno del quale è stato collocato.

“È quanto mai opportuno, dopo quasi 17 anni, procedere senza indugi alla bonifica della zona per restituirla al paese, ai suoi abitanti ed alle stesse associazioni. Nella fattispecie il campo sportivo, l'area giochi e appunto tale monumento di grande valore affettivo” affermano dal Circolo Pd.

Pertanto gli esponenti Dem chiedono che: “Chi di dovere intervenga con la bonifica. I soldi utilizzabili sono quelli del Ministero dell'ambiente. Nel frattempo subito si proceda al taglio della vegetazione infestante cresciuta a dismisura, anche pericolosa, a cominciare da quella che invade via Carlo Neri. Un intervento che può restituire un minimo di dignità ad un luogo per troppo tempo dimenticato, visibile anche ai tanti turisti in visita alla Cascata e ai tanti praticanti del centro rafting, presente all’interno dell'ex stabilimento vicino al fiume Nera”.

Chi era Giampaolo Spadoni: “Un uomo stimato da tutto il paese, generoso, umile, amante della bici”. E l’autore Gianni Manzini, ricordato da Sandro Piccinini: “Ha contribuito con i suoi lavori e la sua arte, il suo impegno, a far conoscere la nostra città in Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frazioni di Terni: “Papigno luogo per troppo tempo dimenticato. Procedere senza indugi alla bonifica dell’area ex discarica”

TerniToday è in caricamento