rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Blog

“Le lotte interne dei partiti non possono tornare a prendere in ostaggio la città”

La nota del direttivo di Terni Valley: “Situazione desolante nelle classi dirigenti politiche della nostra città”

Si è riunito il direttivo di Terni Valley per esaminare la situazione politica venutasi a creare nei partiti del centrosinistra. L'associazione intende ribadire che, per quanto le riguarda, resta ferma con coerenza nelle linee direttrici con cui è nata, è stata fondata ed è cresciuta negli anni. Il nostro obiettivo è sempre stato e continua ad essere il rinnovamento della classe dirigente della sinistra ternana. Questo visto non come un qualcosa di fine a se stesso, ma come segno di discontinuità dal passato, per dare spazio a chi merita di prenderselo perché vive la città del presente in prima linea e vivrà la città del futuro, lavorando e sognando una Terni moderna, aperta ed ecosostenibile. 

Di questo siamo stati interpreti in questi cinque anni e di questo lo siamo, con ancora più forza, grazie alla scelta condivisa di Alessandro Gentiletti, che ringraziamo enormemente per il lavoro di questi anni in consiglio comunale, il quale ha rifiutato di prestarsi a giochi di partito e operazioni di facciata e retroguardia. Registriamo una situazione desolante nelle classi dirigenti politiche della nostra città. Classi politiche che non sembra abbiano imparato dagli errori del passato. Sacche di resistenza al rinnovamento e al progresso, anche a sinistra sembrano oggi inespugnabili. Per superarle dovremo e vorremo sicuramente organizzarci con ancora più forza, determinazione e passione. Senza trasparenza e rinnovamento anche generazionale è per noi impossibile qualsiasi condivisione a priori. Inoltre il nostro obiettivo è sempre stato quello di riuscire a creare un campo più largo possibile, ma anche in questo caso abbiamo visto scelte isolazionistiche e che non aiutano Terni. 

Le lotte interne dei partiti non possono tornare a prendere in ostaggio la città, come invece si è visto nelle ultime settimane da parte di tutte le fazioni politiche. Abbiamo rappresentato e continuiamo a rappresentare un modo diverso, nuovo, di fare politica: giovani che si uniscono, discutono sul futuro della città, sui temi, e poi non vogliono essere coinvolti in operazioni di facciata e retroguardia. Parteciperemo in ogni caso alla campagna elettorale a sostegno dei valori, dei contenuti e dei progetti realmente alternativi a chi ha governato in questi anni. Lo faremo certamente non facendo mancare la nostra parola, libera, indipendente e franca, fin dalle prossime ore.

                                                                                                                                                             *il direttivo di Terni Valley

                             

                                                                                                                                                       

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Le lotte interne dei partiti non possono tornare a prendere in ostaggio la città”

TerniToday è in caricamento