È ternano ma gira su un suv con targa straniera: scattano multa e sequestro

Fermato dai carabinieri nella zona di Maratta. Ecco i primi effetti del decreto sicurezza contro i furbetti che non pagano bollo e assicurazione

Trentatré anni, a bordo di un suv Volvo. SI aggirava per le strade di Maratta ma i suoi documenti di identità dicevano tutto il contrario rispetto a quello che la targa dell’auto avrebbe lasciato immaginare. Un ternano residente in città ha infatti poco a che fare con una targa della Repubblica Ceca.

Una dissonanza che non è passata inosservata ai carabinieri del nucleo radiomobile di Terni che lo hanno intercettato sabato pomeriggio e che lo hanno fermato per vederci chiaro.

Una attività che già in passato veniva svolta regolarmente ma che ha adesso ha un’arma in più: le disposizioni contenute nel decreto sicurezza e che prevedono una stretta contro i furbetti della targa straniera. Quei cittadini, residenti in Italia, che però girano su auto registrate all’estero così da non pagare superbollo e poter avere polizze assicurative più basse rispetto a quello che dovrebbero pagare in Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Targhe straniere, cosa dice il dl sicurezza

I carabinieri, alla fine del controllo, hanno provveduto a ritirare il libretto di circolazione e a sottoporre il veicolo a fermo amministrativo. Il ternano è stato anche multato per 700 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, nuovo balzo dei ricoverati e cinque decessi. A Terni cresce di cento unità il numero di Covid+

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento