Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, otto nuovi positivi ad Acciai Speciali Terni: aggiornato il computo delle guarigioni

Il sito produttivo ternano conta ulteriori otto casi di positività al virus. Nel contempo quattro dipendenti sono guariti

Otto nuovi casi di positività e quattro guarigioni ad Acciai Speciali Terni. L’aggiornamento è relativo alla giornata odierna di lunedì 16 novembre. Sono risultati positivi al tampone tre dipendenti della Fucinatura, a seguito di test a cura dell’azienda. Inoltre un lavoratore del reparto PX1, uno di ACC, uno di MOV e due di CDF. Le guarigioni riguardano tre impiegati ed un dipendente di PX1 Lam.

Rsu: “Sicurezza e salute nei luoghi di lavoro”

Le Rsu di Acciai Speciali Terni di Fim-Fiom-Uilm-Fismic-Ugl-Usb, prendono posizione: “In relazione all’acutizzarsi dei contagi da Covid-19 esprimendo il proprio dissenso verso l’atteggiamento unilaterale aziendale che, in questo momento, mette a repentaglio la salute e la sicurezza dei lavoratori utilizzando straordinari programmati, cambio di turni e rimuovendo le ferie già programmate, al fine di garantire la continuità operativa degli impianti”.

“Come Rsu di AST – affermano - consapevoli dell’importanza del raggiungimento degli obbiettivi produttivi in questo momento così delicato, riteniamo comunque che la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro vada tutelata ,prima dei fattori produttivi, pertanto chiediamo il ripristino delle direttive aziendali concordate con la commissione covid-19 nella prima fase della pandemia, che prevedevano al fine di ridurre l’esposizione del contagio, di mettere in sicurezza gli impianti e di non ricorrere all’uso degli straordinari e cambi turni”

Infine come Rsu: “Diffidiamo l’azienda nel procedere con l’attuale organizzazione e qualora riscontrassimo esito negativo ci riserviamo di intraprendere le iniziative opportune”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, otto nuovi positivi ad Acciai Speciali Terni: aggiornato il computo delle guarigioni

TerniToday è in caricamento