Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Acquasparta

Acquasparta ‘Covid free’. Il sindaco tuona: “Assembramenti e scarso utilizzo delle mascherine. Inaccettabile”

Il primo cittadino Giovanni Montani ha annunciato nuove restrizioni nonostante il comune abbia raggiunto il traguardo di zero contagi

“In questi ultimi due giorni, ho visto molte persone adottare dei comportamenti poco consoni alla situazione.  Assembramenti fuori dai locali e dagli esercizi commerciali e scarso utilizzo delle mascherine. Pur essendo a contagi zero, questo è inaccettabile”. Il sindaco di Acquasparta Giovanni Montani ‘tuona’ nei confronti dei propri concittadini, invitandoli a rispettare – ancora una volta – le misure anticontagio previste.

Nonostante il comune abbia raggiunto il traguardo ‘Covid free’ non avendo più contagi al suo interno il primo cittadino, insieme alla giunta, ha deciso di adottare dei provvedimenti restrittivi, a livello territoriale: “Siamo in un momento troppo delicato e non possiamo permetterci troppe leggerezze” afferma Montani. “Per questo motivo, insieme al resto della Giunta, abbiamo deciso di adottare nuove misure di contenimento, nella speranza di prevenire il contagio. Da domani – lunedì 1 febbraio - i parchi cittadini (compresi i parchi giochi) saranno chiusi al pubblico. Vi preghiamo di evitare il consumo di cibi e bevande fuori dai locali e dagli esercizi commerciali e di evitare qualunque tipo di assembramento, anche davanti alle scuole".

Ed ancora: "Vi preghiamo di indossare sempre la mascherina (eccezion fatta per i momenti in cui si pratica sport) specialmente nei luoghi chiusi e negli spazi in cui non è possibile garantire il distanziamento e di invitare i vostri figli a farlo a loro volta. Negli ultimi giorni abbiamo ricevuto numerose segnalazioni circa il mancato adempimento di tale regola da parte dei più giovani”. Il sindaco conclude: “Abbiamo numeri assolutamente incoraggianti, lavoriamo tutti insieme per far sì che rimangano tali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquasparta ‘Covid free’. Il sindaco tuona: “Assembramenti e scarso utilizzo delle mascherine. Inaccettabile”

TerniToday è in caricamento