Acquista un televisore a prezzo vantaggioso ma viene truffato: indagini a tappeto della polizia di Orvieto. Denunciato il venditore

L’uomo, un sessantenne orvietano, una volta resosi conto della truffa ha sporto denuncia presso il commissariato locale

foto di repertorio

Un nuovo caso di truffa online è stato accertato dalla polizia di stato. A seguito di un’indagine che ha coinvolto altri comuni dell’Umbria, è stato identificato il responsabile ovvero un residente nel comune di Foligno. La vittima è un sessantenne di Orvieto il quale, navigando su Internet, ha notato un’inserzione riguardante un televisore di 55 pollici, offerto ad un prezzo molto vantaggioso. Attirato dalle interessanti condizioni di vendita, l’uomo ha contattato il venditore che ha confermato la disponibilità dell’apparecchio. Successivamente, una volta concordate le modalità di pagamento, ha versato sul conto corrente una somma pari a 150 euro. Il venditore non avrebbe però mantenuto fede a quanto concordato con l’acquirente, ed il teleschermo non è mai arrivato a destinazione.

A quel punto il sessantenne si è recato presso il Commissariato di pubblica sicurezza di Orvieto, dove ha raccontato quanto era accaduto ed ha sporto denuncia. Sono immediatamente scattate le indagini, nel corso delle quali gli investigatori hanno svolto degli accertamenti in altri municipi dell’Umbria. Coinvolgendo anche altre articolazioni della polizia di stato, sono riusciti a raccogliere una serie di elementi i quali hanno portato all’identificazione del responsabile. Grazie alla collaborazione con il Commissariato di Foligno, è stato possibile appurare che si trattava di un cittadino italiano, residente nel comune citato. Inoltre a suo carico aveva già numerose denunce e segnalazioni di polizia per reati dello stesso tipo. Al termine delle indagini il Commissariato di pubblica sicurezza di Orvieto ha inviato una segnalazione alla Procura della Repubblica, presso il tribunale di Terni, con la quale ha denunciato per truffa l’autore del fatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

Torna su
TerniToday è in caricamento