rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Allerta Coronavirus, chiusura dei parchi pubblici e dei cimiteri di Terni. La decisione adottata

La decisione è stata ufficializzata in una nota diffusa dal portale del comune di Terni per fronteggiare l'emergenza sanitaria

Emergenza sanitaria per fronteggiare la diffusione del Coronavirus in tutta la penisola. A seguito della riunione del Centro Operativo Comunale di stamattina e dopo l’ultimo decreto della presidenza del consiglio dei ministri, nel comune di Terni è stata disposta, come misura organizzativa, la chiusura di tutti i parchi pubblici, del campo scuola Casagrande e di tutti i cimiteri comunali. La misura si è resa necessaria per dare piena ottemperanza al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri e per ridurre le aree soggette a sorveglianza. Tale decisione è stata resa nota attraverso la nota comparsa sul portale ufficiale del comune di Terni.

Francesco Filipponi: "Soddisfatti per il provvedimento"

Il capogruppo del Partito Democratico Francesco Filipponi, il quale aveva chiesto un intervento in merito nelle scorse ore, ha dichiarato: "Siamo soddisfatti per il provvedimento preso dal comune e da noi sollecitato per i parchi pubblici. Proponiamo inoltre un provvedimento per l'uso agevolato dei parcheggi pubblici in via straordinaria, laddove si palesi la possibilità anche gratuito, per coloro che devono recarsi necessariamente a lavoro o negli esercizi pubblici essenziali garantiti. Da ultimo - chiosa Filipponi - riteniamo necessaria una comunicazione giornaliera dell'amministrazione che aggiorni la cittadinanza rispetto all'evolversi dell'emergenza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta Coronavirus, chiusura dei parchi pubblici e dei cimiteri di Terni. La decisione adottata

TerniToday è in caricamento