Allontanati due uomini dal territorio nazionale: giovane sorpreso con precedenti per spaccio

I controlli di perlustrazione e monitoraggio del territorio effettuati dalla polizia di stato. Ieri pomeriggio fermato un ventiduenne in via Curio Dentato

polizia

Durante i servizi di perlustrazione e monitoraggio del territorio della polizia di stato di Terni attività potenziata ed intensificata su disposizione del questore Antonino Messineo, nel corso del pomeriggio di ieri, è stato fermato un giovane in via Curio Dentato per un controllo di routine. Dagli accertamenti in banca dati, è emerso che il ragazzo, un cittadino tunisino di 22 anni, era entrato in Italia illegalmente a gennaio 2018 e suo carico sono risultati precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti. È stato accompagnato presso l’ufficio immigrazione della questura che ha provveduto a notificargli l’ordine del questore a lasciare il territorio nazionale entro una settimana. Dieci giorni è invece il tempo concesso ad un cittadino rumeno per lasciare l’Italia, dopo che ieri è stato scarcerato dalla casa circondariale di Terni per aver scontato una pena di 6 anni. L’uomo, di 49 anni, era stato condannato per una serie di furti aggravati, in prevalenza in abitazione, tutti commessi in Toscana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto no-cost, dopo il bluff arrivano le manette: arrestato l’amministratore della Vantage Group

  • Il saluto speciale di Daniela ai suoi clienti: “Vi terrò tutti nel mio cuore”

  • Il sindaco Latini chiama a casa dei ternani: “Il comune ha attivato un nuovo servizio”

  • Incidente stradale alla rotonda di viale dello stadio, un ferito

  • L’acciaio, la città operaia e il trionfo della Lega: il “caso” Terni fa il giro d’Europa

  • Trova a terra un portafoglio con 800 euro e lo restituisce al proprietario, protagonista della buona azione Francesco Ferranti

Torna su
TerniToday è in caricamento