“E' un cuscino”, invece aveva in borsa un chilo di droga

Ieri l'arresto di una 24enne alla stazione di Terni sorpresa dalla polizia con l'ingente quantitativo di marijuana

Aveva detto di avere in borsa un cuscino per riposare, invece trasportava un chilo di droga. E' stata così arrestata dalla Polfer una cittadina nigeriana di 24 anni proveniente da Roma.
Ieri gli agenti, nel corso della normale attività di controllo, hanno fermato la ragazza appena scesa da un treno regionale proveniente dalla Capitale chiedendole i documenti e, mentre la donna apriva la borsa per prelevare il passaporto, hanno notato un grosso involucro di colore bianco che la giovane aveva dichiarato essere un “cuscino per riposare”. Ma gli operatori della Polfer, insospettiti, hanno deciso di approfondire il controllo ed hanno trovato, cucito all’interno del “cuscino”, opportunamente celato, oltre un chilo di marijuana. Per la ventiquattrenne è così scattato l’arresto per il reato di traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti ed è stata trasferita presso la casa circondariale di Perugia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento