Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, le somministrazioni di vaccino in Umbria: la regione raggiunge un quarto della copertura

Secondo i dati forniti dal Ministero della salute il 25,2% dei vaccini a disposizione, al momento, sono stati somministrati

foto di repertorio

La campagna vaccinazione anti-Coronavirus prosegue in tutta la penisola, seppur mediante copertura piuttosto differenziata. Secondo gli ultimi dati forniti dal Ministero della salute, in Umbria sono state somministrate 1250 dosi che equivalgono al 25,2% dell’intera fornitura attualmente a disposizione ossia 4960. Il trend è leggermente superiore alla media nazionale (24,7%) con la seguente distribuzione: 745 donne vaccinate e 505 uomini.

La fascia d’età compresa tra i 50-59 anni è stata la più interessata con 348 dosi somministrate, seguita da quella 40-49 anni (341 dosi), 30-39 anni (300), 60-69 anni (153), 20-29 anni (95), 70-79 anni (6), 80-89 anni (6) e 90+ anni (una dose). Per ciò che concerne le categorie è possibile appurare la seguente suddivisione: 1.223 operatori sanitari e sociosanitari, 10 soggetti rientranti nel personale non sanitario e 17 gli ospiti di strutture residenziali. In Italia sono 118.173 le persone sottoposte a vaccino sulla dotazione complessiva pari a 479.700.  

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, le somministrazioni di vaccino in Umbria: la regione raggiunge un quarto della copertura

TerniToday è in caricamento