Troppe macchine e i “capricci” di Google Maps, emergenza traffico alla cascata: arrivano le navette

Oltre 8.000 turisti soltanto nella giornata del 25 aprile, il Comune corre ai ripari: ecco i nuovi collegamenti. Più controlli sulle strade: il primo maggio saranno in servizio 42 agenti della polizia locale

Oltre 8.000 ingressi soltanto nella giornata del 25 aprile, nel segno di un trend che ha fatto registrare un “notevole incremento di visitatori” dal periodo pasquale ad oggi alla cascata delle Marmore.

Se i numeri verranno confermati anche in questo fine settimana e in vista del prossimo primo maggio, il turismo nella città dell’acciaio potrà brindare. “Una notizia positiva”, dicono da Palazzo Spada, che ha però creato “alcuni problemi logistici”.

Il dossier “traffico alla cascata” è stato oggetto di un summit che ha messo attorno al tavolo gli assessorati a turismo, viabilità e polizia municipale del Comune di Terni per trovare una soluzione in vista delle prossime giornate di festa. Dalla giornata di oggi, venerdì 26 aprile, e fino al 1° maggio è stato dunque predisposto un servizio navetta su un nuovo parcheggio di attestamento situato in vocabolo Isola, nella zona industriale di Arrone, che sarà segnalato con apposita cartellonistica, con l’obiettivo di sperimentare una ulteriore soluzione per decongestionare il traffico e i parcheggi più a ridosso del parco della cascata.

Si sta inoltre cercando anche di ovviare al problema di indicizzazione di Google Maps che porta la maggior parte dei veicoli dei turisti a raggiungere la zona superiore della cascata, in prossimità di Marmore e dei Campacci.

Inoltre, la polizia municipale di concerto con tutte le forze dell’ordine, la questura e la prefettura ha disposto un incremento del numero delle pattuglie di polizia locale impegnate nei servizi sia sulla strada statale Valnerina che sulla strada per Piediluco, comunque in prossimità dei belvedere inferiore e superiore della cascata, su alcuni snodi stradali strategici.

In tutto, gli agenti impegnati nella giornata del primo maggio saranno 42, dei quali circa 24 nelle aree turistiche, su più turni tali da coprire l’intera giornata senza interruzione.

Nel corso di una riunione tecnica è stata affrontata e risolta anche la problematica relativa alla manutenzione dei servizi igienici nell’area della cascata. Infine l’accesso all’area camper di Collestatte Piano, come già avvenuto nella giornata del 25 aprile sarà presidiato da operatori per il pagamento dei servizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lotta all’infarto, a Terni una scoperta rivoluzionaria: è colpa di un batterio

  • Bollo auto e documenti di circolazione, cosa è cambiato con il 2020

  • “Ho mal di pancia”, ma è incinta: bambina di dodici anni ricoverata in ospedale

  • Incidente stradale, estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco dopo tamponamento

  • Mistero sopra il cielo della conca ternana: “Una scia di piccole luci tutte alla stessa distanza”

  • "Se non porti i soldi stasera ti faccio sparire", giovane minacciato fa arrestare gli estorsori

Torna su
TerniToday è in caricamento