rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Castel Giorgio

“Ho bisogno di aiuto per mio fratello disabile” e arrivano i carabinieri

Castel Giorgio, chiama il 112 e chiede assistenza per la anziana madre e il ragazzo che sono soli in casa. L’Arma: chiamate sempre, una risposta non mancherà mai

Ha chiamato il 112 chiedendo aiuto per l’anziana madre e il fratello disabile: lui, un ragazzo di Castel Giorgio, non poteva assisterli in quanto non si trovava in casa. E pronta è stata la risposta dei militari.

È successo nel tardo pomeriggio dello scorso 31 maggio quando al 112 è arrivata la telefonata di un giorvane che chiedeva aiuto per trovare qualcuno che in quel momento aiutasse il personale dell’assistenza domiciliare, presente a casa della madre e del fratello disabile, perché lui era fuori dal paese, non sarebbe arrivato in tempo per dare assistenza e non era riuscito a trovare nessuno che li aiutasse.

Così è stato contattato il comandante della stazione carabinieri di Castel Giorgio, ben a conoscenza della particolare situazione della famiglia, che assieme ad un militare si è recato presso l’abitazione segnalata, dove si trovavano la madre del ragazzo disabile e personale addetto all’assistenza domiciliare.

I carabinieri hanno quindi aiutato a sollevare il ragazzo, così da dare la possibilità al personale addetto all’assistenza di procedere a tutte le operazioni. Una volta conclusa l’assistenza, il ragazzo con l’aiuto dei militari intervenuti veniva nuovamente adagiato sul proprio letto.

“I carabinieri – spiega l’Arma in una nota - rinnovano sempre l’invito a contattare tempestivamente il numero di emergenza 112 per segnalare qualsiasi difficoltà o anche solo per chiedere un consiglio: una risposta non mancherà mai”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ho bisogno di aiuto per mio fratello disabile” e arrivano i carabinieri

TerniToday è in caricamento