Cocaina, hashish e veicoli fuorilegge: maxi operazione dei carabinieri nell’Orvietano

Fermate più di cento auto e identificate oltre 250 persone: scattano denunce e sequestri | LE IMMAGINI

I controlli dei carabinieri

Militari in divisa e in borghese, un’unità cinofila da Roma e gli elicotteristi dell’Arma: maxi operazione di controllo dei carabinieri ad Orvieto.

Il servizio ha permesso sia di monitorare dall’alto i veicoli sulle strade principali della zona che, operando a terra con posti di controllo, di identificare e ispezionare a fondo i soggetti in transito nel territorio. Al termine dell’attività sono stati controllati più di 100 veicoli ed identificate oltre 250 persone.

Droga

Un 42enne romeno e un 55enne albanese – entrambi operai e residenti nell’Orvietano - sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stati trovati in possesso complessivamente di 6 grammi di cocaina e uno di hashish. Segnalati alla prefettura di Terni quali assuntori di sostanze stupefacenti un 35enne operaio nativo di Roma, un 30enne cuoco di origine straniera ed un 50enne proveniente della provincia di Frosinone, perché trovati in possesso di una modica quantità di droga destinata all’uso personale.

Al volante

Due automobilisti sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza visto che si erano messe al volante con un tasso alcolico superiore a quello consentito. Tre le patenti di guida ritirate, due le auto sequestrate e tre le violazioni contestate per guida di veicoli sottoposti a fermo amministrativo fiscale.

ALTO ORVIETANO 4-2ALTO ORVIETANO 2-2ALTO ORVIETANO 3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento