Coronavirus, iniziativa di Emi e Hurrà: “Aggiungiamo uno sconto ai buoni spesa per le famiglie in difficoltà”

L’amministratore delegato di GMF: “Condividiamo l’obiettivo dell’esecutivo. Stiamo attraversando un momento di grande emergenza”

foto di repertorio

Un’iniziativa di supporto dell’ultimo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, relativo al soccorso alimentare. I Supermercati Emi e Hurrà aderiscono alla richiesta del premier Giuseppe Conte e contribuiranno al sostegno delle persone più bisognose, aggiungendo uno sconto ai buoni spesa per le famiglie in difficoltà.

“Condividiamo infatti l’obiettivo dell’esecutivo” afferma Giancarlo Paola Amministratore Delegato di GMF spa: “Stiamo attraversando un momento di grande emergenza per l’intero paese ed è necessario tutelare chi è maggiormente colpito da questa emergenza con interventi straordinari e mirati. Aderiamo alla richiesta avanzata dal governo e siamo disponibili a incrementare con un ulteriore sconto i buoni messi a disposizione dai comuni per le famiglie in difficoltà economica”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GMF Spa (azienda umbra storica), è una realtà consolidata nel centro Italia ed è parte del Gruppo Unicomm Vicenza che opera in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Umbria, Toscana, Marche e Lazio con una rete commerciale di 230 negozi, composta da ipermercati, superstore, supermercati, cash & carry e discount e occupa oltre 7.200 collaboratori. Unicomm è socio di Selex Gruppo Commerciale, terzo player della distribuzione Italiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento