menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Emergenza Coronavirus, salgono i casi positivi a San Gemini. Tre pazienti ricoverati in ospedale

L’aggiornamento è stato fornito dal comune delle acque minerali: undici i soggetti risultati positivi al tampone, uno di questi è guarito

Undici casi positivi riscontrati a San Gemini, uno di questi guarito. E’ l’aggiornamento fornito dal comune delle acque minerali, nel corso della giornata di oggi giovedì 26 marzo. Complessivamente tre pazienti sono ricoverati all’ospedale mentre sette si trovano in isolamento domiciliare. Rispetto al bollettino fornito il 24 marzo (ore 19) si aggiungono due pazienti ricoverati al nosocomio ed uno in isolamento domiciliare.

I numeri di Orvieto

Nel corso della giornata di ieri il primo cittadino Roberta Tardani ha fornito alcuni dati relativi al comune di Orvieto: “Nell’intero distretto ci sono circa 200 cittadini in quarantena fiduciaria, la maggior parte residenti nel municipio. La sorveglianza dei cittadini in quarantena fiduciaria viene effettuata dalla Usl Umbria 2. Complessivamente – ha affermato il primo cittadino - sono stati eseguiti nel Comune di Orvieto 181 tamponi orofaringei ai quali, secondo le linee guida della Regione Umbria, vengono sottoposte solo persone che presentano sintomi. Eventuali modifiche di tale modalità, ad esempio l’estensione dei tamponi anche agli asintomatici, sono oggetto di discussione presso gli organi regionali ai quali spettano le decisioni del caso”.

Castel Viscardo: due soggetti positivi al Covid19

“Siamo stati informati dalla Usl Umbria 2 che due cittadini residenti nel Comune di Castel Viscardo, sono risultati positivi al tampone per Covid19 – è scritto in una nota comparsa sulla pagina ufficiale social del municipio - Uno si trovava già ricoverato presso l’ospedale di Orvieto mentre per l’altro cittadino, appartenente ad un altro nucleo famigliare e già in quarantena fiduciaria. Il Sindaco, attraverso apposita ordinanza del 26/03/2020, ha attivato l’isolamento contumaciale presso il proprio domicilio”.

Caso di contagio a Baschi

“Attraverso apposita ordinanza del 26/03/2020, è stato disposto l’isolamento contumaciale per un cittadino, residente a Baschi (capoluogo), risultato positivo al COVID-19. Il paziente, già in isolamento, si trova presso la propria abitazione in buone condizioni di salute. La fonte di trasmissione risulta esterna al territorio comunale”. Lo si apprende da una nota comparsa sulla pagina social ufficiale del comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento