Coronavirus, il sindaco di Acquasparta dopo le voci sull’aumento dei casi: “Mantenete la calma”

Il primo cittadino Giovanni Montani interviene sui canali ufficiali comunali: “Confermo di aver ricevuto la segnalazione di un nostro residente positivo. E’ domiciliato a Terni e non può spostarsi”

foto di repertorio

L’emergenza Coronavirus si gestisce anche e soprattutto fornendo notizie ufficiali, sempre più aggiornate. E’ soprattutto il caso delle piccole comunità, dove rumors ed indiscrezioni sono all’ordine del giorno e naturalmente possono montare tensioni e preoccupazioni all’interno. Il primo cittadino di Acquasparta Giovanni Montani, è intervenuto sulla pagina facebook del municipio, per stemperare gli animi e comunicare le ultime novità riguardanti il proprio territorio:

“Cari concittadini, nella giornata di ieri diverse fonti hanno riportato un aumento dei casi di coronavirus nel comune di Acquasparta. Come Istituzione oggi possiamo confermare di aver ricevuto segnalazione ufficiale dalla ASL riguardo la presenza di una persona residente nel nostro Comune risultata positiva al COVID-19.

La precisazione del sindaco: “ll soggetto in questione attualmente, e già da diversi giorni, è domiciliato nel comune di Terni dal quale, su ordine dello stesso sindaco, non potrà spostarsi, come previsto dalle disposizioni dell'attuale decreto e nel quale trascorrerà tutto il periodo di isolamento contumaciale.

Presumibilmente il contagio e la manifestazione dei sintomi associati non sono avvenuti nel nostro comune, pertanto invitiamo la cittadinanza a mantenere la calma e soprattutto a continuare a rispettare le disposizioni vigenti che ci hanno consentito, almeno sino ad oggi, di essere un territorio sicuramente meno esposto al contagio.

Comprendo bene lo sforzo e il sacrificio vissuto da tutti e posso dire di essere orgoglioso dei comportamenti messi in campo in questo momento particolare ma, oggi più che mai, vorrei ribadire l'importanza di restare a casa per fare in modo che la situazione possa rimanere contenuta.

Da parte mia – conclude Montani - vi è tutto l'interesse e l'attenzione nel tenervi aggiornati su qualsiasi cambiamento nel modo migliore e più rispettoso possibile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento