Coronavirus, tamponi a tappeto all’ospedale di Terni: due pazienti positivi asintomatici

Tale decisione è stata adottata dall’azienda ospedaliera per garantire la massima sicurezza in tutto l’ospedale

foto di repertorio

Estendere i test ai pazienti ricoverati nella struttura, nelle aree non Covid, per garantire la massima sicurezza in tutto l’ospedale di Terni. È questo l’obiettivo dell’azienda ospedaliera ternana dopo aver sottoposto a tampone il personale dipendente. Tale operazione ha già consentito di individuare due primi pazienti non sintomatici positivi, di cui uno che doveva essere sottoposto nei prossimi giorni ad intervento chirurgico e che era risultato negativo al primo tampone. 

 L’obiettivo dell’azienda ospedaliera

“Dall’arrivo dei nuovi strumenti di laboratorio che ci consentono di processare molti più tamponi al giorno - sottolineano dalla direzione sanitaria - abbiamo esteso lo screening per il riscontro del Covid a tutti i pazienti ricoverati in qualsiasi reparto, compresi quelli che accedono in urgenza dal Pronto soccorso. Inoltre anche a coloro che erano entrati nelle settimane precedenti e che non erano stati sottoposti a tampone essendo asintomatici e non rispondenti al quadro clinico Covid”. Nei prossimi giorni si proseguirà ad effettuare lo screening in tutti i reparti, al fine di fare una mappatura completa che consenta di individuare e isolare tutti gli eventuali ulteriori soggetti positivi. 

 “È un’operazione molto importante – aggiunge la task force aziendale – la quale, al pari di quella fatta per il personale dipendente, vuole garantire la massima sicurezza in tutto l’ospedale e la direzione si impegna a rendere noti nei prossimi giorni il numero degli eventuali altri casi positivi che saranno individuati e prontamente isolati”.

Il commissario straordinario Andrea Casciari, nella giornata di ieri, aveva dichiarato: “Il laboratorio di biologia molecolare ha eseguito circa 1500 tamponi ai dipendenti, di cui 252 unità hanno già effettuato il doppio tampone coprendo la quasi totalità del personale che lavora attualmente nella nostra azienda.

Oltre al personale dipendente, che è stato tutto invitato ad eseguire l’esame e solo pochissime persone non sono state ancora raggiunte, il test è stato effettuato anche su quasi un terzo dei lavoratori dei servizi appaltati che operano in ospedale, e tutti sono risultati negativi. Inoltre - ha affermato Casciari - per alcuni dipendenti che lavorano nelle aree più critiche abbiamo già iniziato a fare il secondo tampone, in base a un cronoprogramma il quale prevede la ripetizione dell'esame sul personale con cadenze definite, soprattutto in riferimento all'esposizione al rischio specifico”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento