Coronavirus, tre nuovi casi in Umbria: a Terni scende il numero di ‘attualmente positivi’

Due nuovi pazienti risultati positivi al tampone a Perugia ed uno a Castel Ritardi. Scende da sette a sei il computo relativo a Terni

foto di repertorio

Torna a crescere il numero di soggetti positivi al Coronavirus. Secondo gli ultimi rilevamenti della Regione Umbria tre nuovi pazienti sono stati infettati, due di questi a Perugia ed uno a Castel Ritardi. Complessivamente diciannove gli attuali Covid+ così distribuiti: sei a Terni, quattro Perugia; due Trevi, Castel Ritaldi e fuori regione; uno Orvieto, Città di Castello e Ficulle. Sale dunque a 1459 il numero di soggetti risultati positivi al tampone dall’inizio della pandemia.

Un nuovo guarito a Terni

Contestualmente si registra un nuovo paziente guarito a Terni (1360 il totale a livello regionale). Resta invariato il numero di persone ricoverate nelle strutture ospedaliere: due a Perugia e quattro al Santa Maria di Terni. Infine 1.118 i tamponi eseguiti nelle ultime ore con il totale che sale a 113.086. Infine una piccola riflessione statistica che testimonia ulteriormente come l’andamento epidemiologico sia completamente sotto controllo. Solo in tre circostanze si è raggiunto la medesima quota di positivi giornalieri nel corso degli ultimi due mesi: il 19 maggio, 9 giugno ed oggi 21 luglio. Una piccola variazione che comunque è piuttosto relativa in un contesto sicuramente incoraggiante per tutta la regione.

Luca Coletto: “Misure di prevenzione da adottare per soggetti da fuori”

Per poter preservare l’Umbria da contagi riconducibili a soggetti provenienti da fuori, come ulteriore misura di prevenzione e tutela soprattutto delle persone anziane e fragili, si raccomanda a tutti i cittadini che ospitino soggetti arrivati dall’estero di adottare alcune misure precauzionali. La richiesta arriva dall’assessore alla salute della Regione Umbria Luca Coletto che invita i cittadini che si trovano in questa situazione a prendere contatto con i servizi di igiene e sanità pubblica (prevenzione@uslumbria1.it, prevenzione@uslumbria2.it) o con il NUS 800.63.63.63 al fine di ottenere tutte le informazioni necessarie per la salvaguardia della salute dei singoli e della comunità e mettere in atto tempestivamente tutte le misure necessarie al contenimento dei rischi.

“I recenti casi positivi che si sono verificati in tutto il territorio nazionale, riconducibili a persone provenienti da altre nazioni – spiega l’assessore Coletto -  richiedono una particolare attenzione nelle misure di prevenzione da adottare. Spesso questi soggetti svolgono attività di badanti o comunque stanno a contatto con persone fragili, anziani e malati, situazioni nelle quali il rischio di contagiosità è particolarmente elevato”.

Attualmente il Ministero della salute ha stabilito che non è possibile entrare né transitare in Italia per i soggetti che provengono dai seguenti paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Bosnia Erzegovina, Brasile, Cile, Kosovo, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Montenegro, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Serbia. Sono invece obbligatori quattordici giorni di isolamento fiduciario per i soggetti provenienti da Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Repubblica di Corea, Tailandia, Tunisia, Uruguay.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lugnano, un'edicola acquistata da un mese già rischia di chiudere: "Mi avevano detto che era tutto a posto"

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Coraggio e senso di appartenenza, due giovani aprono una nuova attività. Primissima volta a Terni: “Grande orgoglio”

  • Sesso e droga con due minorenni. Nei guai un trentenne ternano

  • Incidente sul raccordo, mezzo pesante si ribalta e viene tamponato: autotrasportatore in rianimazione

  • Turismo, Terni fa il pieno e incassa l’oscar di Volagratis: è la prima tra le dieci mete emergenti del 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento