Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, pronta l’ordinanza del ministero: l’Umbria passa nella zona arancione

Il provvedimento sarà in vigore da domenica 17 gennaio e nasce dall’analisi dei dati relativi a ospedalizzazione e indice di contagio del virus

Come previsto, l’Umbria passa nella fascia arancione. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia per la gestione dell’emergenza da Coronavirus (ministero della salute e Istituto superiore di sanità), firmerà nelle prossime ore una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 17 gennaio. Passano in area rossa la provincia autonoma di Bolzano e le regioni Lombardia e Sicilia.

Passano in area arancione le regioni Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle D’Aosta. Restano in area arancione Calabria, Emilia-Romagna e Veneto.

Fascia gialla invece per Basilicata, Campania, Molise, Provincia Trento, Sardegna e Toscana.

Gli elementi che hanno peggiorato le condizioni dell’Umbria sono relativi all’indice di trasmissibilità Rt, pari a 1,21 e che quindi profila un “rischio alto” e i dati relativi al tasso di occupazione delle terapie intensive negli ospedali oltre che il numero dei ricoveri ordinari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, pronta l’ordinanza del ministero: l’Umbria passa nella zona arancione

TerniToday è in caricamento