menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, pronta l’ordinanza del ministero: l’Umbria passa nella zona arancione

Il provvedimento sarà in vigore da domenica 17 gennaio e nasce dall’analisi dei dati relativi a ospedalizzazione e indice di contagio del virus

Come previsto, l’Umbria passa nella fascia arancione. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia per la gestione dell’emergenza da Coronavirus (ministero della salute e Istituto superiore di sanità), firmerà nelle prossime ore una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 17 gennaio. Passano in area rossa la provincia autonoma di Bolzano e le regioni Lombardia e Sicilia.

Passano in area arancione le regioni Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle D’Aosta. Restano in area arancione Calabria, Emilia-Romagna e Veneto.

Fascia gialla invece per Basilicata, Campania, Molise, Provincia Trento, Sardegna e Toscana.

Gli elementi che hanno peggiorato le condizioni dell’Umbria sono relativi all’indice di trasmissibilità Rt, pari a 1,21 e che quindi profila un “rischio alto” e i dati relativi al tasso di occupazione delle terapie intensive negli ospedali oltre che il numero dei ricoveri ordinari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Progetto Liberati, una rivoluzione per la città di Terni: “Dalle criticità alle opportunità”. Viabilità, infrastrutture e trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento