Coronavirus, il bollettino: tamponi a tappeto su tutto il territorio regionale. Aumentano le guarigioni

Gli aggiornamenti dalla Regione Umbria: rispetto a ieri sono 47 i soggetti risultati positivi ma con 872 tamponi effettuati

foto di repertorio

Tamponi a tappeto su tutto il territorio regionale. I dati sono evidenti ed attestano un aumento esponenziale dei test. Si passa da 658 a 872 in una sola giornata. E’ il secondo dato più elevato dopo gli 898 annunciati del 28 marzo. Salgono a 1175 le persone Covid+ in Umbria con incremento di 47 unità rispetto ai dati di ieri. Aumentano anche i pazienti guariti (da 23 a 30 ndr)

“Dai dati aggiornati alle ore 8 di venerdì 3 aprile, 1175 persone in Umbria risultano positive al virus Covid-19, i guariti sono 30.  Risultano invece 190 clinicamente guariti. I deceduti sono 39. Sono ricoverati in 214, di cui 48 sono in terapia intensiva. Al momento le persone in isolamento sono 4236 in totale e 5101 usciti dall’isolamento. Nel complesso entro le ore 8 del 2 aprile, sono stati eseguiti 10610 tamponi."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pazienti guariti e clinicamente guariti

"I pazienti clinicamente guariti sono quelli che, dopo aver presentato manifestazioni cliniche come febbre, rinite, tosse, mal di gola e, nei casi più gravi, polmonite con insufficienza respiratoria, diventa asintomatico, clinicamente guarito, pur risultando ancora positivo al test per la ricerca di SARS-CoV-2. In questo caso, pur non essendo più necessario il ricovero, il paziente non può ritornare alla vita di comunità perché ancora con una carica virale elevata. Il paziente ufficialmente guarito invece, è colui che risulta negativo in due test consecutivi, effettuati a distanza di 24 ore uno dall’altro."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento