Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Creano un falso account sul social network e si fanno ricaricare la carta di credito: l’indagine dei carabinieri e la scoperta a Fabro

Le persone coinvolte sarebbero un uomo nato e residente in provincia di Ancona ed una giovane donna di nazionalità rumena

foto di repertorio

Un profilo ‘fake’ creato sui social network all’origine delle indagini, attivate dai carabinieri di Fabro, a seguito della presentazione di una denuncia/querela risalente allo scorso maggio 2020. I militari della locale compagnia hanno deferito, in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica di Terni per i reati di truffa e di sostituzione di persona, un uomo nato e residente in provincia di Ancona di 57 anni ed una trentenne rumena, residente a Roma. Secondo la ricostruzione degli inquirenti i due avrebbero infatti creato un falso account su un social network, artatamente sostituendosi ad un conoscente del denunciante. Gli stessi sono riusciti a convincere quest’ultimo a farsi ricaricare una carta di credito per un importo di circa 1.000 euro, utilizzati per effettuare alcuni acquisti on-line.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Creano un falso account sul social network e si fanno ricaricare la carta di credito: l’indagine dei carabinieri e la scoperta a Fabro

TerniToday è in caricamento