Cronaca

Orvieto, il centro storico resta a secco: arrivano le autobotti

Guasto elettrico manda in tilt il serbatoio di Sassotagliato. Disagi per la parte alta della rupe, al momento nessun problema nelle frazioni

A causa di un guasto alla cabina dell’Enel che si è verificato la notte scorsa, è andato in blocco il telecontrollo del serbatoio di Sassotagliato ad Orvieto, con conseguente fermata delle pompe. Per questo motivo il serbatoio in questione si è svuotato, creando assenza d’acqua nella zona del centro storico della rupe.

Ora il serbatoio è tornato alla regolarità e si sta riempiendo ma, nell’attesa, la Sii, coadiuvata da Asm, Comune di Orvieto, protezione civile ed Umbra Acque ha messo in campo il servizio autobotti a disposizione della cittadinanza in piazza Cahen, piazza Marconi e piazza Cacciatori delle Alpi.

Le frazioni di Orvieto scalo e Ciconia, per ora, non hanno subito disservizi. La Sii fa sapere di essere “comunque pronta, qualora ci fossero problemi, a mettere in campo altre autobotti, soprattutto per evitare disagi all’ospedale di Orvieto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orvieto, il centro storico resta a secco: arrivano le autobotti

TerniToday è in caricamento