Infastidita dai rumori sotto casa, si affaccia e lancia un bicchiere contro i clienti di una pizzeria del centro

Terni, denunciata dalla polizia. Nei guai anche una ventenne: doveva restare in casa ma invece usciva per andare a rubare. Si ubriaca, litiga con l’ex partner e insulta gli agenti della questura

Hanno sentito le grida e poi hanno visto un bicchiere volare contro di loro. Comprensibile lo spavento di alcuni clienti di una pizzeria del centro che non hanno potuto fare altro che denunciare agli agenti della polizia di Stato di Terni quanto accaduto.

L’episodio ha visto come protagonista una cittadina rumena di 52 anni che, infastidita dai rumori degli avventori del locale, ha pensato bene di cercare di farli smettere a modo suo. Un gesto che però le è costata una denuncia con l’accusa di “gettito pericoloso di cose”.

Nei guai anche una ragazza ternana di vent’anni che, sottoposta alla misura dell’obbligo di dimora, aveva violato la disposizione varie volte, lasciando la sua abitazione anche per commettere dei furti. Gravata da numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, è stata arrestata nella giornata di ieri, 7 gennaio, dalla squadra mobile su ordine del giudice del Tribunale di Terni, che ha disposto per lei l’aggravamento della misura cautelare con gli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un’italiana di origini marocchine, di 48 anni, già nota alle forze dell’ordine per vari reati, tra cui spaccio, violenze e minacce, è stata infine denunciata, sempre ieri, dalla polizia di Stato per resistenza a pubblico ufficiale. La chiamata al 113 era stata fatta dai vicini per una lite domestica in corso.  Quando gli agenti sono arrivati hanno trovato la donna, completamente ubriaca, che litigava con l’ex-partner. I poliziotti hanno cercato di calmarla, ma lei ha continuato ad inveire anche contro di loro, rifiutandosi di farsi identificare e reagendo con violenza al controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento