Maltempo a Terni e provincia: “Al lavoro con le poche risorse a disposizione per ripartire”

Il primo cittadino di Montecchio Federico Gori: “Non ci scoraggiamo e con grande spirito di servizio portiamo avanti la missione che i montecchiesi ci hanno affidato”

maltempo

Un week da bollino arancione su tutto il territorio della regione. I sindaci si sono tutti messi all’opera per avvertire i rispettivi cittadini ed evitare situazioni spiacevoli. Alcuni territori sono stati particolarmente danneggiati dalle forti perturbazioni che si son abbattute tra venerdì, sabato e la giornata odierna.

Il primo cittadino di Montecchio Federico Gori, dopo aver postato delle foto significative ha aggiunto su facebook “Da domani, come sempre, ci rimboccheremo le maniche e con le poche risorse economiche e umane che abbiamo faremo del nostro meglio per limitare i disagi ai nostri cittadini. Sempre più spesso ci troviamo a fronteggiare situazioni di emergenza ma non ci scoraggiamo e con grande spirito di servizio portiamo avanti la missione che i Montecchiesi ci hanno affidato. Da Sindaco il mio grazie va a tutti i dipendenti comunali e al Gruppo Comunale di Protezione Civile che, con grande responsabilità e dedizione si sono messi a disposizione della comunità in un momento di particolare bisogno. Vivere in un paese significa anche questo, essere una grande famiglia”

tempo al-2

Protezione civile, comunicato maltempo

"Sulla base delle previsioni meteo del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e del Consorzio toscano Lamma, il Centro Funzionale della Regione Umbria, a valle delle valutazioni sui possibili impatti in Umbria della forte ondata di maltempo attesa per il fine settimana, nella mattina di venerdì 15 novembre, come previsto dalle norme vigenti, ha redatto l’avviso di criticità moderata, allerta codice arancione, per tutte le zone di Allerta umbre. La Sala Operativa Unica Regionale di Protezione Civile ha quindi diramato, attraverso il nuovo Sistema di Comunicazione Centrale Multicanale, l’Ordinanza di Protezione Civile n.4 del 2019, prima adozione formale di una allerta arancione in Umbria per la stagione autunnale per rischio idrogeologico ed idraulico, dalla serata tra venerdì e sabato fino alla notte di domenica 17 novembre.
In un contesto di saturazione del suolo prossimo al 90%, le abbondanti e persistenti piogge (associate anche a venti forti con raffiche) hanno causato allagamenti, smottamenti e notevoli disagi in tutti i settori occidentali della regione, anche se l’intero sistema di Protezione Civile ha garantito una pronta attivazione (numerosi i Centri di Coordinamento Comunali e Presidi Territoriali attivati, monitoraggio H24 strumentale da parte del Centro Funzionale regionale, supporto diretto da parte dei Presidi Idraulici di Regione e Consorzi di Bonifica, presidio H24 della Sala Operativa Unica Regionale di Protezione Civile, interventi dei Vigili del Fuoco e delle associazioni di volontariato e gruppi comunali attivati ad ausilio delle attività richieste.
Molti i corsi d’acqua sia del reticolo principale e secondario che, a più riprese, hanno superato le soglie di attenzione, pre-allarme e allarme (Astrone, Chiani, alto Paglia, Nestore, Tresa, Sovara, Tevere). Le grandi dighe presenti nel bacino idrografico del Tevere stanno invasando importanti volumi idrici. Molte le misure precauzionali, come la chiusura temporanea di strade in aree depresse prossime al reticolo fluviale maggiormente critico. Attualmente è in corso una piena del Tevere di cui però non si attendono esondazioni degne di nota. In serata il colmo di piena raggiungerà prima Pierantonio, poi Ponte Felcino, in nottata a Ponte Nuovo di Torgiano, nella mattina di lunedì la zona di Todi.
L’allerta rientrerà domani a codice giallo idrogeologico ed idraulico. Condizioni di instabilità meteorologica, seppur più lievi, permarranno almeno fino alla giornata di martedì"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, muore dopo un violento schianto contro un albero

  • Fiori d’arancio per Samanta Togni, il “sì” a Narni il 15 febbraio: ecco le pubblicazioni di matrimonio

  • Tecnologia e stile made in Terni sugli aerei di mezzo mondo: accordo tra AeroSeatek e Giant Aviation

  • Terni sbarca su Rai 1: un ampio servizio per raccontare la città dell’acciaio

  • La Via della Seta porta a Terni milioni di euro e posti di lavoro: i dettagli del patto AeroSeatek-Giant Aviation

  • Uno spettacolo luminoso che non si vedeva da tempo, il villaggio di Santa Claus e le polemiche

Torna su
TerniToday è in caricamento