rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca

Promessa di matrimonio non mantenuta: faida tra famiglie finisce a coltellate

Intervento dei carabinieri a Marmore: due ragazzi finiscono in ospedale dopo una aggressione. Lite per questioni sentimentali

Una lite per motivi sentimentali. Serve l’intervento dei carabinieri per ricostruire un fatto di sangue che si è verificato a Marmore. Tutto parte da un giovane arrivato al Pronto Soccorso di Terni: un ragazzo straniero con ferite molto profonde che avevano richiesto un delicato intervento chirurgico - effettuato nel corso della stessa notte - perché una delle coltellate aveva raggiunto un polmone. Poi sempre al Pronto Soccorso è arrivato un secondo giovane magrebino, con una ferita d’arma da taglio ad un braccio, più lieve. L’uomo è stato dimesso e portato dai carabinieri in caserma. 

Gli accertamenti hanno permesso di ricostruire le circostanze: due ragazzi, 25 e 20 anni, sono stati denunciati. 

La vittima dell’aggressione, rintracciata in una provincia toscana, è finita vittima di violenza per aver avuto in passato una relazione sentimentale con la sorella dei due marocchini successivamente non sposata, malgrado le promesse, innescando così una faida tra le famiglie sfociata nel fatto di sangue del 06 ottobre 2022.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promessa di matrimonio non mantenuta: faida tra famiglie finisce a coltellate

TerniToday è in caricamento