Cronaca

Sorpasso azzardato, li insegue e poi tira fuori la pistola: denunciato a settant’anni

In quattro superano l’anziano lungo la Valnerina nei pressi della cascata delle Marmore: lui gli corre dietro e poi li blocca, minacciandoli con l’arma. L’inseguimento finisce nella caserma dei carabinieri

Un sorpasso “azzardato” fra le curve della Valnerina nei pressi della cascata delle Marmore ha rischiato di finire piuttosto male. Non tanto, o non solo, per la velocità delle auto coinvolte. Ma perché la persona che ha “subito” il sorpasso non l’ha presa affatto bene.

È successo ieri pomeriggio quando, all’altezza delle Marmore in direzione Terni, un’auto con a bordo quattro operai edili che tornavano dal lavoro in cantiere ha superato un’auto. Il conducente della vettura ha però giudicato come pericolosa quella manovra. Qualche colpo di clacson, un’imprecazione e poi comincia un breve inseguimento fino a quanto la vettura dell’uomo non riesce a risorpassare quella degli operai, che sono costretti a fermarsi.

A questo punto, l’uomo scende dalla macchina, inizia una accesa discussione e punta la pistola contro gli operai. Per evitare che la situazione prendesse fuoco ancora di più, qualcuno suggerisce di risolvere la controversia davanti ai carabinieri.

pistola scacciacani carabinieri-2I cinque arrivano così presso il comando provinciale di via Radice. I militari raccolgono le testimonianze e poi procedono alla perquisizione dei veicoli: nella macchina dell’uomo, un ternano settantenne, viene ritrovata l’arma, una pistola scacciacani priva del tappo rosso, fedele riproduzione di un’arma vera, che è stata sottoposta a sequestro.

La successiva perquisizione domiciliare ha consentito inoltre di riscontrare la presenza di altre armi su cui sono ora in corso accertamenti. L’anziano è stato quindi denunciato a piede libero per i reati di minaccia aggravata, violenza privata e detenzione abusiva di armi.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpasso azzardato, li insegue e poi tira fuori la pistola: denunciato a settant’anni

TerniToday è in caricamento