Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

"No, guardi questo è cibo etnico". Trasportavano in treno quasi tre chili di marijuana. In manette due giovani

I due, di 26 e 30 anni, di origine afgana e regolari, viaggiavano verso Roma. Sono stati fermati a Terni dalla Polizia ferroviaria

Viaggiavano sul regionale che da Perugia porta a Roma Termini. Erano visibilmente nervosi, e questo non è passato inosservato agli occhi della polizia ferroviaria in servizio di vigilanza sul convoglio. Dopo averli sollecitati a mostrare il contenuto degli zaini sul treno fermo alla stazione di Terni, gli agenti hanno rinvenuto tra gli alimenti, celati dei panetti avvolti nel cellophane, delle sostanze erbacee. Sollecitati dai poliziotti, i due hanno dichiarato che era semplicemente del "cibo etnico". 

Dopo gli accertamenti successivi, è emerso che si trattava, invece, di 2chili e 732 grammi di marijuana. La sostanza è stata poi sequestrata mentre i due, cittadini di origine afgana di 26 e 30 anni, incensurati e in regola, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, in concorso. 2 anni e 4 mesi di reclusione, la pena, oltre alla multa di 10mila euro e il pagamento delle spese processuali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No, guardi questo è cibo etnico". Trasportavano in treno quasi tre chili di marijuana. In manette due giovani

TerniToday è in caricamento