menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Paga con assegni scoperti ed aggredisce il venditore procurandogli lesioni

I carabinieri del comando compagnia di Amelia sono intervenuti per un fatto di cronaca avvenuto a Narni. Un sessantenne narnese è stato deferito in stato di liberà

Un sessantenne narnese è stato deferito in stato di liberà alla Procura della Repubblica di Terni per i reati di truffa, violenza privata, lesioni personali e danneggiamenti continuati. Secondo la ricostruzione dei carabinieri del comando compagnia di Amelia l’uomo, lo scorso mese di novembre, avrebbe acquistato da un concittadino una carrozzina elettrica ed uno scooter, pagando il corrispettivo degli 8000 euro pattuiti con assegni. Gli stessi sarebbero risultati scoperti, poiché tratti su un conto corrente che era stato nel frattempo chiuso dall’intestatario. Alla richiesta del venditore di restituzione della somma, il 60enne giungeva nel dicembre seguente ad aggredirlo fisicamente procurandogli lesioni. Il fatto di cronaca è avvenuto nel comune di Narni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento