Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Acquasparta

Coronavirus, il sindaco di Acquasparta chiude le scuole: “Scelta impopolare. Vi chiedo a tutti un piccolo sforzo”

L’annuncio di Giovanni Montani su facebook. Scuole chiuse dal 10 al 19 novembre: “Per permettere una sanificazione approfondita dei locali e tentare di impedire la diffusione del contagio”

“Una decisione impopolare, quanto necessaria, per tentare di impedire la diffusione del virus”. Il primo cittadino di Acquasparta Giovanni Montani annuncia un nuovo provvedimento che interessa il territorio locale: “ Come avete visto – rivolgendosi ai propri concittadini - i numeri non sono dalla nostra parte, per un paese piccolo come quello di Acquasparta. Il dovere di primo cittadino mi impone di tutelare la sicurezza e la salute di tutti. Il virus sta girando nelle classi, seppur in maniera modesta. Secondo gli esperti per la metà di novembre è segnalato il picco di contagio”.

A tal proposito: “Ho deciso di chiudere a scopo precauzionale le scuole, di ogni ordine e grado, dal 10 al 19 novembre per tentare allentare il contagio e consentire le sanificazioni. Le attività naturalmente proseguiranno a distanza. E’ una scelta impopolare ma non posso far finta di non vedere ciò che sta succedendo. Vi chiedo un piccolo sforzo, per iniziare a tornare alla normalità che a tutti manca”.

Il video annuncio del sindaco 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il sindaco di Acquasparta chiude le scuole: “Scelta impopolare. Vi chiedo a tutti un piccolo sforzo”

TerniToday è in caricamento