menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga e i contanti sequestrati

La droga e i contanti sequestrati

La centrale dello spaccio in giardino, arrestato 24enne

Fermato dalla polizia nella zona dell'ospedale, la droga nascosta tra le piante e nei contatori di un condominio. Sequestrati 170 grammi di coca e 5mila euro in contanti

Non ci aveva messo tanto ad ambientarsi in città e diventare in pochi giorni un punto di riferimento per i tossicodipendenti del luogo. Arrestato dalla polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un albanese di 24 anni entrato in Italia a metà giugno e solo da 10 giorni a Terni. Il giovane è stato bloccato ieri sera nella zona dell'ospedale dagli agenti della sezione Antidroga della Squadra Mobile che lo avevano notato cedere a un noto tossicodipendente locale una dose di droga nel giardino di un condominio. Il 24enne aveva preso la dose dentro la fitta vegetazione del giardino, dove la teneva nascosta agli occhi di tutti, sia dei passanti che dell’acquirente. Al "cliente" ternano è stata sequestrata una dose di cocaina, mentre lo spacciatore è stato trovato con due, sempre della stessa sostanza.

Gli investigatori hanno appurato che il giardino del palazzo era divenuto in poco tempo una piccola "centrale dello spaccio". La droga non veniva nascosta soltanto tra le piante del giardino ma anche i vani dei contatori. Qui sono stati trovati due involucri in cellophane contenenti 120 grammi di cocaina. 

Nella successiva perquisizione in casa i poliziotti hanno rinvenuto altre dosi di stupefacenti e contanti per 5mila euro. In totale, la cocaina sequestrata è di oltre 170 grammi, ripartita in 70 dosi e risultata, dai controlli della polizia scientifica, di qualità elevata. .Al 24enne albanese, incensurato e disoccupato, avrebbe fruttato oltre 20.000 euro. Oggi alle 15 è in programma il giudizio per direttissima al tribunale di Terni.

Si tratta del secondo spacciatore arrestato in due giorni dalla polizia che ha intensificato i controlli sul territorio per prevenire e reprimere il fenomeno dello spaccio.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento