Cronaca

"Tana" per uno spacciatore che sotterrava la cocaina. Era molto attivo ad Amelia

In manette un 36enne originario di San Gemini con un giro di spaccio ad Amelia. Sequestrati 7mila euro e un etto e mezzo di cocaina

Come i cani interrano l'osso per poi tirarlo fuori alla bisogna, un 36enne di San Gemini e pluripregiudicato, nascondeva la cocaina protetta da un secchiello, dentro un fosso creato appositamente in una zona boschiva di fronte alla sua abitazione. 

La scoperta è stata fatta dal nucleo operativo radiomobile dei carabinieri di Amelia che da tempo avevano individuato il soggetto dedito allo spaccio della "polvere bianca" ai clienti di Amelia. Sotto il mirino dei militari di San Gemini e delle Forestale di Amelia, gli spostamenti e le abitudini dello spacciatore. Ieri, 26 aprile, il blitz dei carabinieri nella sua abitazione che hanno rinvenuto 150 grammi di cocaina e 7mila euro in contanti. 

Per l'uomo sono scattate le manette mentre la droga e il denaro, frutto dell'attività illecita, sono stati sequestrati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tana" per uno spacciatore che sotterrava la cocaina. Era molto attivo ad Amelia

TerniToday è in caricamento