Volo di 20 metri durante il canyoning, grave 48enne

L'incidente in provincia di Sondrio, l'uomo è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Brescia

La Vald Bodengo

E' ricoverato in prognosi riservata il 48enne di Terni rimasto gravemente ferito nel pomeriggio di sabato dopo un volo di venti metri durante un escursione in Val Bodengo, in provincia di Sondio. L'uomo stava praticando canyoning insieme a un gruppo di amici che hanno immediatamente dato l'allarme. Nella rovinosa caduta il 48enne ternano ha riportato traumi alla testa e agli arti inferiori. Le operazioni di soccorso, vista la zona dell'incidente, la Bodengo 3, non sono state semplici ed hanno tenuto impegnati una ventina di tecnici della stazione di Chiavenna, della settima delegazione del Cnsas e del Sagf della guardia di finanza oltre che dei vigili del fuoco. L'uomo è stato poi trasportato in ospedale dall'elisoccorso di Brescia. 

Si tratta del terzo infortunio nella zona nel giro di tre settimane. Prima dell'escursionista ternano una ragazza ha rischiato di rimanere paralizzata per una caduta di una decina di metri e la scorsa settimana un turista tedesco si è lussato una spalla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Inizia il week-end "arancione". Ecco cosa si potrà fare e cosa no

Torna su
TerniToday è in caricamento