Ora è allarme furti a Terni e provincia. Potenziati i controlli. Questura: "Ecco le abitazioni più a rischio..."

Dopo il vademecum anti-ladri, lanciato anche appello ai cittadini: "Annotate auto e movimenti sospetti e chiamate le forze dell'ordine"

Negli ultimi giorni a Terni e provincia il fenomeno dei furti in appartamento ha registrato una preoccupante impennata. Le richieste di intervento e le segnalazioni dei cittadini sono diventate una costante giornaliera per le forze dell'ordine. Un campanello d'allarme che non è stato sottovalutato da Polizia, Carabinieri e Prefettura che, dopo la lettura dei dati, hanno deciso di alzare il livello di attenzione e prevenzione. Dalla Questura è arrivata un’ordinanza che dispone un ulteriore potenziamento dei servizi di pattugliamento per le aree cittadine più a rischio. 

In più è stato infatti tracciato una sorta di vademucum sulle modalità con cui potrebbero operare le bande di ladri formulato sulla base dei furti commessi nell'ultimo periodo. Un importante guida alla prevenzione per le famiglie ternane: la fascia oraria dei blitz in appartamento prevalentemente è quella dalle 17 fino alla 22; le abitazioni più a rischio sono quelle situate in zone poco illuminate e prive di sistemi di protezione, come allarmi, grate alle finestre, porte blindate; sono scelte zone situate a ridosso di arterie di scorrimento. Le auto sospette spesso hanno a bordo 3/4 persone con il volto in parte travisato. Il bottino previlegiato è fatto da oggetti preziosi e denaro contante ed escludono beni di valore ingombranti.

La Questura di Terni ha lanciato un appello ai cittadini finalizzato a segnalare situazioni sospette, annotando informazioni, caratteristiche delle persone, delle autovetture, del vestiario. Il tutto da riferire in tempo reale alle forze dell'ordine senza però mai assumere iniziative che potrebbero esporre i cittadini ad inutili rischi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento