Cronaca

Vandali nella sede di Fratelli d’Italia a Terni, la reazione: “Un codardo, non arretriamo di un millimetro”

La denuncia del partito di Giorgia Meloni: vilipesa la nostra targa, non sarà certamente il gesto di un imbecille a togliere l’entusiasmo

“Non sarà certamente il gesto di un imbecille a togliere l’entusiasmo di una comunità che si appresta ad inaugurare la nuova sede provinciale di Fratelli d’Italia”.

232644FB-DB27-4E4C-87E4-F2B77726C62F-2Così Paolo Alunni Pistoli, presidente provinciale di Fratelli d’Italia, denuncia il gesto di cui è stato oggetto il partito di Giorgia Meloni.  

“La targa vilipesa per mano di un codardo – scrive Pistoli in una nota - era stata da poco installata per consentire ai militanti e simpatizzanti del partito di individuare la location che presto sarà il punto di riferimento per tutti coloro che vorranno entrare nella casa della destra ternana”.

“Mancava da tempo una sede del partito ed era ormai tempo di colmare questo vuoto vista la legittima richiesta di tutti i militanti della provincia ternana nell’avere un posto dove incontrarsi e condividere un percorso iniziato da molti anni. Ci saranno sempre una, dieci, cento targhe a testimonianza che Fratelli d’Italia non arretra di un millimetro. Anzi, è pronta a condannare ogni gesto ignobile del cretino di turno”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali nella sede di Fratelli d’Italia a Terni, la reazione: “Un codardo, non arretriamo di un millimetro”

TerniToday è in caricamento