rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Orvieto

“Tradito” dall’incidente stradale, era ricercato dall’antimafia per usura ed estorsione: in manette

Cinquantenne campano arrestato dagli agenti della polizia stradale di Orvieto dopo uno schianto lungo il tratto umbro dell’autostrada del Sole

Tradito da un incidente stradale, era ricercato dalla direzione distrettuale antimafia di Salerno per una serie di reati tra cui usura ed estorsione: è stato arrestato dagli agenti della polizia stradale di Orvieto e portato nel carcere di Terni a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Protagonista dei fatti è un cinquantenne campano rimasto coinvolto ieri mattina in un incidente stradale tra un’auto ed un furgone lungo il tratto umbro dell’autostrada del sole, poco prima del casello della rupe.

Sul posto, per i rilievi del caso e per accertare le responsabilità del sinistro che aveva causato soltanto un ferito lieve, si sono portati gli agenti della Stradale. Che hanno subito notato l’atteggiamento schivo e nervoso del passeggero della vettura. Un comportamento “strano” visto soprattutto l’esito tutto sommato lieve dell’incidente.

I poliziotti cominciano dunque a svolgere accertamenti sull’uomo e scoprono che su di lui, pluripregiudicato, pendeva un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dalla direzione distrettuale antimafia di Salerno per reati legati all’usura e all’estorsione, alla violenza privata aggravata dall’esercizio abusivo di attività finanziarie.

Il cinquantenne campano è stato perciò arrestato dalla polizia stradale di Orvieto e tradotto presso il carcere di Terni a disposizione della Dda di Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Tradito” dall’incidente stradale, era ricercato dall’antimafia per usura ed estorsione: in manette

TerniToday è in caricamento