Una vita per l’arma dei carabinieri, il luogotenente Nicola Giuliani va in pensione

Nato ad Avellino 60 anni fa, è arrivato a Terni nel 1988: ha lavorato a Collescipoli e Stroncone per poi guidare il nucleo radiomobile della città

Nicola Giuliani

Il luogotenente cariche speciali dell’Arma dei carabinieri Nicola Giuliani, nato ad Avellino 60 anni fa, che da più di trent’anni ha prestato servizio nella città di Terni, arriva al meritato traguardo della pensione. È arrivato in città da Roma, dove era stato prima comandante di squadra presso l’8° battaglione carabinieri Lazio e poi al costituendo nucleo operativo ecologico istituito presso il ministero dell’ambiente nel dicembre del 1986. 

Laureato in scienze dell’amministrazione, è giunto a Terni nel 1988 in qualità di vicecomandante della stazione carabinieri di Collescipoli. Nel dicembre del 1992 è stato destinato al comando della stazione di Stroncone, incarico ricoperto sino al 1998, per poi assumere il comando dell’aliquota radiomobile della compagnia di Terni sino al 2007.

Ha poi assunto il comando del nucleo carabinieri prima della chiusura della filiale di Terni della Banca d’Italia. Ritornato nel 2009 alla stazione di Collescipoli, ha retto il comando sino al 2019, per poi concludere la sua carriera al nucleo investigativo del comando provinciale di Terni.

Giuliani è stato insignito della medaglia d’oro per merito lungo comando, della onorificenza di cavaliere dell’ordine merito della Repubblica italiana e della medaglia mauriziana per 10 lustri di carriera militare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Umbria Arancione | La nuova ordinanza regionale nella sintesi grafica

  • Umbria arancione | Misure restrittive confermate dalla Tesei fino al 29 novembre

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

Torna su
TerniToday è in caricamento