Violenza sulla compagna, condannato un ternano

L'uomo per anni avrebbe minacciato e vessato la compagna madre di suo figlio, un bimbo di 5 anni. Oggi la sentenza: 2 anni e 6 mesi per 'violenza privata'

Per anni avrebbe usato violenza sulla compagna con cui conviveva e dalla quale aveva avuto un bimbo oggi di 5 anni. Lui è un ternano sulla quarantina. La donna anche lei di Terni e coetanea, aveva denunciato quanto avveniva tra le mura di casa, continui litigi, minacce, e poi pedinamenti e controllo del suo cellulare. Dopo la denuncia e le indagini si è quindi aperto il processo al tribunale di Terni, con l'intervento in seguito anche del tribunale dei Minorenni di Perugia che aveva provveduto a sospendere la podestà genitoriale all'uomo. Questa mattina la sentenza con il giudice Dorita Fratini che ha condannato il ternano a due anni e sei mesi per 'violenza privata' con risarcimento del danno non patrimoniale, accogliendo dunque le istanze della parte civile difesa dall'avvocato Paola Di Paolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento