menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sulla compagna, condannato un ternano

L'uomo per anni avrebbe minacciato e vessato la compagna madre di suo figlio, un bimbo di 5 anni. Oggi la sentenza: 2 anni e 6 mesi per 'violenza privata'

Per anni avrebbe usato violenza sulla compagna con cui conviveva e dalla quale aveva avuto un bimbo oggi di 5 anni. Lui è un ternano sulla quarantina. La donna anche lei di Terni e coetanea, aveva denunciato quanto avveniva tra le mura di casa, continui litigi, minacce, e poi pedinamenti e controllo del suo cellulare. Dopo la denuncia e le indagini si è quindi aperto il processo al tribunale di Terni, con l'intervento in seguito anche del tribunale dei Minorenni di Perugia che aveva provveduto a sospendere la podestà genitoriale all'uomo. Questa mattina la sentenza con il giudice Dorita Fratini che ha condannato il ternano a due anni e sei mesi per 'violenza privata' con risarcimento del danno non patrimoniale, accogliendo dunque le istanze della parte civile difesa dall'avvocato Paola Di Paolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento