rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Economia

Acciai Speciali Terni, nuove assunzioni per il sito produttivo. Possibili ulteriori in arrivo

Il buon andamento dei volumi produttivi, quasi centomila tonnellate di acciaio colato mensilmente, potrebbe portare il management aziendale ad effettuare ulteriori assunzioni

Nuove assunzioni ad Acciai Speciali Terni. La pre-intesa industriale ponte siglata al Ministero dello Sviluppo Economico il 22 dicembre 2020 tra l’amministratore delegato Massimiliano Burelli e le parti sociali, prevedeva tra l’altro, l’assunzione di 17 lavoratori somministrati usciti a giugno 2020. In queste settimane l’azienda di viale Brin li ha riassunti, portando notevoli benefici in quelle aree sotto organico, e a rischio incidenti. Le sigle sindacali dei metalmeccanici e i delegati della rappresentanza sindacale unitaria, rsu, si erano battute affinché l’azienda procedesse a riempire le caselle restate vuote. Il buon andamento dei volumi produttivi, quasi centomila tonnellate di acciaio colato mensilmente, potrebbe portare il management aziendale ad effettuare ulteriori assunzioni. L’accordo ponte, comunque, è valido fino al 30 settembre, al termine dell’anno fiscale 2020-2021.

Il punto dell’accordo che riguardava le assunzioni: “Mantenimento del perimetro occupazionale attuale con il contestuale impegno da parte dell’azienda a riportare all’interno dell’organizzazione 17 interinali usciti a giugno e l’impegno a stabilizzarne ulteriori in misura corrispondente alle uscite volontarie nel rispetto degli accordi precedentemente sottoscritti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acciai Speciali Terni, nuove assunzioni per il sito produttivo. Possibili ulteriori in arrivo

TerniToday è in caricamento