menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
acciai speciali terni

acciai speciali terni

Acciai Speciali Terni, criticità alla riapertura: “Ad inizio turno mascherine consegnate dopo circa due ore”

Il sopralluogo delle Rsu e Rls dopo la riapertura del sito produttivo ternano: “Abbiamo riscontrato un eccesso di personale nei reparti ed una mancata organizzazione atta a contenere il contagio”

Lo avevano annunciato poco prima della riapertura, avvenuta ufficialmente stamattina con il primo turno di lavoro. Le Rsu e Rls di Acciai Speciali Terni hanno infatti proceduto ad un sopralluogo evidenziando alcune criticità riscontrate. Nello specifico: “Ad Inizio turno i lavoratori sono risultati sprovvisti di mascherine, consegnate dopo circa due ore. Non è stata effettuata la formazione necessaria propedeutica all’uso e alla gestione delle mascherine con finalità di protezione e contenimento del Covid19, come illustrata in riunione al comitato”. Inoltre secondo quanto constatato nel sopralluogo: "Sono state accertate difficoltà all’ingresso delle portinerie nella misurazione della temperatura al Centro di finitura e Tubificio. Assembramento nella consegna dei cestini – contenenti cibo e bevande –ed eccesso di personale nei reparti con una mancata organizzazione atta a contenere il contagio. Alcuni lavoratori – chiudono Rsu e Rls - non sono stati avvisati del possibile rientro al lavoro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento