rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia

Alcantara, scongiurati tagli al personale: rientra il blocco degli straordinari

Nuovo vertice nella sede di Confindustria di Terni per il futuro dell’azienda del settore chimico: arrivano stabilizzazioni e rinnovi

Nuovo incontro in Confindustria a Terni per analizzare il futuro della Alcantara, dopo l’annuncio nei giorni scorsi del blocco degli straordinari da parte dei sindacati. Al tavolo hanno preso parte la direzione aziendale e i rappresentanti delle Rsu di Filctem, Femca, Uiltec e Ugl. 

“L’azienda ha fatto retromarcia - scrivono i sindacati in una nota - sulla proposta iniziale che prevedeva il taglio dei lavoratori, accogliendo così le richieste delle Rsu che ribadiva fortemente il mantenimento dell’attuale organico”. In particolare,  degli 87 contratti in scadenza, fino a 64 lavoratori che hanno una anzianità superiore ai 24 mesi verranno stabilizzati con contratti a tempo indeterminato, e altri 23 dipendenti, in forza da poco, saranno prorogati grazie all’accordo di secondo livello. 

“L’azienda ha fatto presente - prosegue la nota - anche le difficoltà dovute al conflitto in Ucraina, prima causa dell’aumento dei costi dell’energia e delle materie prime. Il sindacato ha ribadito la necessità di aprire immediatamente un tavolo di confronto sull’organizzazione del lavoro e sulle problematiche emerse”. A seguito delle decisioni della direzione aziendale, i rappresentanti dei lavoratori hanno deciso per il congelamento del blocco degli straordinari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcantara, scongiurati tagli al personale: rientra il blocco degli straordinari

TerniToday è in caricamento