rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Economia

Asm e il piano Acea per il cda: “E’ l’unica strada per la sostenibilità: prospettiva di crescita”

Il sindaco Latini e il presidente della partecipata Menecali fanno il punto sulle operazioni di vendite delle quote della società multiservizi: “Nessun impatto per i cittadini”

“Non ci saranno sorprese per i cittadini. Acea ha già condiviso le linee guida del nostro operato e le ha abbracciate? Era questa l’unica soluzione? Sì, se si voleva tenere la barra della sostenibilità dritta, questa era l’unica strada”. 

Mirko Menecali, presidente di Asm, e il sindaco Leonardo Latini, sindaco di Terni, presentano il piano di ingresso di Acea in Asm in una conferenza stampa tenuta in Bct. Un piano che avrà bisogno di tempo per svilupparsi e che dovrà anche attendere l’esito dell’esposto presentato alla corte dei conti da parte del Movimento Cinque Stelle. Tempi tecnici che riguarderanno anche il consiglio di amministrazione, con tre nomi che saranno indicati dal Comune (in qualità di maggior detentore di quote Asm) e altrettanti da Acea. “Quella intrapresa - ha spiegato Menecali - era l’unica strada possibile se si voleva, come si voleva, tenere dritta la barra della sostenibilità”. E a chi chiede se ci saranno sorprese per i cittadini, Menecali è sicuro: “Acea ha già abbracciato le nostre linee guida, per cui i cittadini possono stare tranquilli: l’azienda continuerà nel suo settore a portare avanti i servizi finora offerti, con il nuovo scenario societario”. 

Nuovo scenario su cui è intervenuto anche il primo cittadino Latini: “Questa operazione, al di là delle polemiche che ha suscitato in questi giorni, ha un valore strategico. L’abbiamo presa in considerazione come un discorso di prospettiva per il Comune. Una scelta che oggi va inserita anche in un contesto internazionale che chiede un’accelerazione improvvisa su diversi fronti. In questo caso, bisognava andare ad incidere anche sul requisito dimensionale del gruppo Asm. Si è andati nella direzione di rendere la società più grande, per dare basi solide al gruppo e per svilupparlo. In altre parole, il senso di individuare il partner, da parte dell’amministrazione comunale, va letto in una prospettiva di crescita”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asm e il piano Acea per il cda: “E’ l’unica strada per la sostenibilità: prospettiva di crescita”

TerniToday è in caricamento